Home

Shop

Programma

Partecipanti

Pro

Ristoranti

Accesso

Chi siamo?

Contatti

EN-IT-FR-NL
 

Caroline Vermeulen 

Caroline Vermeulen è belga, ha 43 anni e lavora da sempre nel settore culturale.
Si nutre degli incontri che segnano gli universi dell'arte e della danza contemporanea.
Dal 2007, partecipa anche all'avventura dei vini Ormiale in Francia, e in Grecia dal 2015.

Manager della Compagnia di danza ZOO/Thomas Hauert, nel 2014 ha raggiunto l'ONLUS Vini, Birre Ribelli in qualità di amministratrice.

La cultura della vigna e il vino come cultura…

 

Enrico D'Ambrogio 

Il suo sogno nel cassetto è aprire un wine-bar nel Giappone, un Paese che ama. Un suo progetto a medio termine è piantare ulivi nella terra che suo padre gli ha lasciato nel Centro Italia. Per il momento, quando il lavoro di policy analyst per un'Istituzione della UE lo lascia libero, si dedica a visitare produttori naturali in Italia, Francia, Germania e Slovenia.
Dal 2009 organizza a Bruxelles una volta al mese i suoi 'Vendredis du vin' con cui ha contribuito a diffondere la cultura del vino di qualità, obbedendo ad una missione di comunicazione che il compianto Dino Marchi affidò a quelli che, come Enrico, hanno ottenuto il Diploma di Sommelier presso l'Associazione Italiana Sommelier. E per non farsi mancare niente, Enrico ora frequenta il corso dell'ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Vino).

 
 

Jean Hummler

Originario dell'Alsazia, giovanissimo si trasferisce a Bruxelles, e dopo avere lavorato come dipendente della “Moeder Lambic”, con l'aiuto di due amici riprende l’azienda e impone la sua visione radicale della nozione di birra artigianale.

Ammiratore incondizionato dell'avventura del birrificio Cantillon, la sua amicizia con Jean Van Roy ha gettato le basi della scoperta di un mondo unico che restituisce alla birra gli antichi fasti di nobiltà popolare.
Con l'apertura del suo secondo locale, “Moeder Fontainas” Jean Hummler propone una varietà di birre affascinanti, alla maniera di un grande sommelier.

 

Patrick Böttcher

Di professione farmacista, Patrick Böttcher è da tempo un grande appassionato di vino.
Dal suo desiderio di opporsi ai vini industriali e ai gusti preconfezionati e di mettere alla luce il lavoro dei vignaioli artigiani che producono vini vivi naturali, è nato tre anni fa il suo blo
g
www.vinslibres.net all'origine di numerose degustazioni.
Patrick è anche administratore di Slow Food Metropolitan Brussels.
Da cinque anni percorre l'Italia del vino naturale, per la quale nutre una profonda passione che investe sia i vini, sia le donne e gli uomini che sono dietro i loro vini.
Questa sua passione ha dato vita al progetto "Vini, Birre Ribelli"